S.Pietro apostolo

Immagine

 

Piazza San Pietro, 10
60030 Belvedere Ostrense AN
Telefono 0731/62038

Popolazione 2320 circa – Rettoria sec. XIII – Pievania sec. XV
Parroco:
Mons. Giancarlo Cicetti
giancarlocicetti2@gmail.com

Collaboratore Parrocchiale:
Don Maurizio Gaggini
mgaggini47@gmail.com

 

Orario Messe
Orario Invernale Estivo
Prefestivo 19.00 19.00
Festivo 8.30 * – 10.00 ** – 11.15 8.30 *- 10.00 ** – 11.15
Feriale 19.00 19.00

* 8.30: la Santa Messa viene celebrata nella chiesa di Santa Maria.
** 10.00: la prima e la terza domenica di ogni mese la Santa Messa viene celebrata nella chiesa di Fornace, mentre la seconda e la quarta domenica nel Santuario della Madonna del Sole. Nel caso in cui il mese abbia anche la quinta domenica, la Santa Messa delle 10.00 viene celebrata nel Santuario della Madonna del Sole.

Titolare della Chiesa e Patrono

La Chiesa Parrocchiale di Belvedere è dedicata a S. Pietro Apostolo (29 giugno), che fin dalle origini è stato Titolare e Patrono della Parrocchia. Attuale Compatrona di Belvedere Ostrense è la Madonna del Sole (seconda domenica di maggio), venerata nell’omonimo Santuario. Particolare devozione è riservata a S. Rufo martire (28 novembre), Patrono dei portalettere.

Storia

Tre sono le Chiese Parrocchiali edificate tutte sulla stessa area. Poche notizie abbiamo della prima, la più antica, costruita forse dai monaci Benedettini intorno al X secolo. Fino alla metà del XV secolo la Chiesa è sotto la giurisdizione della vicina Pieve di S. Maria di Casartino (località Fornace), mentre in seguito assume essa stessa la Pievania. La seconda Chiesa viene eretta dal Comune nel 1484, in stile gotico: come l’attuale aveva la facciata rivolta ad oriente, ornata da quattro pilastri, mentre l’interno era ricco di dipinti, in corrispondenza dei cinque altari in essa presenti. Il 17 maggio 1790 viene posta la prima pietra della terza e attuale Chiesa, aperta al culto nel 1793 e consacrata il 26 settembre 1802.

Descrizione artistico-religiosa

Tre porte permettono l’accesso alla Chiesa Parrocchiale di S. Pietro. Su una di esse, collegata alla via laterale, è posta la lapide del primo centenario della traslazione delle reliquie di S. Rufo Martire, avvenuta nel 1808. In fondo al Presbiterio è ben visibile la Conversione di S. Pietro, tela del fiorentino Giovanni Maria Morandi, dipinta nel 1688, proveniente dalla demolita Parrocchiale. Ugualmente recuperata dalla Chiesa precedente, nella prima cappella, a destra del Presbiterio, si trova il dipinto della Beata Vergine con S. Domenico, S. Caterina da Siena, S. Pietro martire, tela di Alessandro Ricci, mentre abbellisce la seconda cappella il quadro dell’Addolorata con S. Antonio Abate e S. Biagio. Il corpo di S. Rufo Martire è conservato nella prima cappella a sinistra del Presbiterio, sotto il quadro della Divina Pastora, mentre nell’altare accanto un altro dipinto rappresenta l’Immacolata, S. Francesco di Paola, S. Andrea da Avellino. Colpisce immediatamente lo sguardo del fedele, entrando a sinistra, un pregevole Fonte Battesimale scolpito in un solo blocco di marmo finemente lavorato.

Luoghi di culto

S. PIETRO APOSTOLO (Plebale – Ed. 1790-1793 – Ded. 26/9/1802), Piazza San Pietro
S. MARIA DELLA MISERICORDIA “in solo Lateranensi” (Collegiata 8/8/1587 – Ed. 1480/1796-1849 – Ded. 8/91899), Piazza S. Maria
MADONNA DEL SOLE (Santuario – Ed. 1734-1736 – Ben. 9/9/1736), Via Monte della Serra – www.madonnadelsole.it
S. FILIPPO NERI (Ed.1766) Via San Filippo
S. GIUSEPPE (Ed. 1790), B.go G. Garibaldi
S. MARIA DELLA PIEVE (Cappellania – Ed. 1899/1974), Via Murello, Fraz. Fornace
S. MARIA DELLA MISERICORDIA (Ed. 1473), Loc. Ronzano
SS. CROCIFISSO (Ed. sec. XVI/1930), B.go Garibaldi
CIMITERO COMUNALE (Ed. 1866), Via S. Rocco

Stampa e Bibliografia

FELTRINI D. GIOVANNI, “Storia di Belvedere Ostrense”, 1931
V.VILLANI, C. VERNELLI, R.GIACOMINI, “Belvedere Ostrense, Istituzioni, economia e società dal Medioevo all’Età Contemporanea”, Ostra Vetere, 1999

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento