S. Mauro Abate (Castelcolonna)

Immagine

Via Vittoria Colonna, 4 – Castelcolonna
60012 Trecastelli (AN)
Telefono 071/7957171
cinquepaniduepesci@virgilio.it
www.cinquepaniduepesci.org

Popolazione 990 circa – Origine sec. XIII – Priorato sec. XV

Parroco: Don Paolo Campolucci
donpaolocampolucci@libero.it

Vicario Parrocchiale: Don Emanuele Piazzai
manu.p90@hotmail.it

Orario Messe
Orario Invernale Estivo
Prefestivo 18.00 18.00
Festivo 10.00 10.00
Feriale Lunedì 08.00 Giombino – Mercoledì 8.00 Croce Lunedì 08.00 Giombino – Mercoledì 8.00 Croce

Titolare della Chiesa e Patrono

Appartiene alla grande famiglia benedettina il Titolare della Chiesa Parrocchiale di Castelcolonna, S. Mauro Abate (15 gennaio). S. Marina Vergine (17 luglio) è la Patrona della Parrocchia.

Storia

Per quanto riguarda l’origine della Parrocchiale di Castelcolonna è possibile ipotizzare il XIII secolo. Inizialmente la Chiesa è dedicata al Santissimo Sacramento, e sono probabilmente i monaci Benedettini a fondare la comunità religiosa. Nel XV secolo si riconosce alla Chiesa il Priorato, ma solo dal Seicento si ha notizia della successione dei Parroci. La Chiesa attuale diventa sede parrocchiale a metà dell’Ottocento, mentre va in rovina la precedente costruzione sita fuori le mura.

Descrizione artistico-religiosa

La Chiesa Parrocchiale di Castelcolonna sorge all’interno del paese, nei pressi della piazza principale, ancorché in posizione lievemente decentrata. È interessante per la sua struttura interna, a tre navate, cosa abbastanza rara per un edificio di piccole dimensioni come quello di cui stiamo parlando. Il Crocifisso in legno che vediamo, percorrendo la navata sinistra, realizzato probabilmente tra il XVI e il XVII secolo, è l’esempio evidente del sentimento religioso della comunità. L’amenità della piccola Chiesa è arricchita dalla presenza di alcune opere, tra cui il quadro della Madonna della Misericordia, una tela raffigurante la Madonna che tiene in braccio il Bambino, entrambi ritratti con volto lucente e sereno. L’opera è conservata in una cappella laterale dalle pareti in marmo, ricavata lungo la navata sinistra, ed è abbellita da una cornice dorata a raggiera. Anche la statua della Madonna, risalente con ogni probabilità al XVIII secolo, collocata sulla navata destra prima della Cappella del Santissimo, prova la solida venerazione mariana testimoniata nella Parrocchia. Il Presbiterio è semplice e l’unica decorazione dell’abside è il simbolo dell’Agnello. Dall’altro lato della Chiesa, sopra l’ingresso principale, si trova la cantoria.

Luoghi di culto

S. MAURO ABATE (Priorale – Ed. 1500), Via Umberto I
S. CROCE (Cappellania – Ed. 1987), via dei Tigli, Loc. Croce
MADONNA DELLA CONSOLAZIONE (Cappellania – Ed. 1679), Loc. Giombino, Via della Consolazione
MADONNA DELLA MISERICORDIA (Cappellania – Ed. 1800), Loc. Francavilla
S. MARIA “AUXILIUM CHRISTIANORUM” (Cimitero Comunale – Ed. 1870), Via G. Marconi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento