S. Maria della Pace

Immagine

 Via R.Sanzio, 237
60019 Senigallia AN
Telefono 071/7920417
smariadellapace@virgilio.it
pagina facebook
www.buonsamaritanosenigallia.it

Popolazione 5600 circa – Origine 8/3/1851

Parroco: Don Paolo Montesi
donpaolomontesi@gmail.com

Vicario Parrocchiale: Don Filippo Vici
filippo.vici@alice.it

Collaboratore Parrocchiale: Don Binu Thomas
mvt143@gmail.com

 

 

Orari Sante Messe

Titolare della Chiesa e Patrono

La Chiesa Parrocchiale di S. Maria della Pace ha come Titolare e Patrona la Beata Vergine Maria Regina della Pace (prima domenica di Ottobre). Una sentita devozione è profusa anche per S. Rita (22 maggio).

Storia

La Chiesa della Pace è un edificio di recente costruzione. La sua prima edificazione è voluta da Papa Pio IX nel 1851 e i lavori procedono alacremente tanto da terminare già nel 1854. Nel 1930, però, il terremoto squarcia l’abside e lesiona gravemente il muro perimetrale, obbligando la demolizione dell’edificio. Per volontà di Pio XI la Chiesa viene ricostruita, scegliendo un nuovo sito, e consacrata solennemente nel 1934, nel giorno della festa di S. Rita.

Descrizione artistico-religiosa

Sulla facciata esterna della Chiesa sono bene in vista due semicolonne sopra le quali si trovano le statue di S. Pietro e di S. Paolo. Sopra il portale d’ingresso invece, all’interno di uno spazio semicircolare, vi è in bassorilievo l’immagine di Maria e il Bambino Gesù. L’interno della Chiesa, a navata unica, ha due cappelle laterali, una delle quali accoglie il coro e l’organo, mentre l’altra è dedicata a S. Rita. Uno scalino separa il Presbiterio dal resto della Chiesa: l’altare, il tabernacolo, l’ambone, la sede e la croce – il tutto in ceramica – colpiscono per il loro stile particolare. Tra tutti l’ambone si caratterizza per la presenza in rilievo dei quattro Evangelisti, raffigurati nella classica iconografia. Gli Evangelisti compaiono anche nella vela dell’abside, accanto all’Agnello, simbolo del Cristo. Sempre nell’abside, illuminata da due vetrate policrome con scene evangeliche, è la nicchia della Madonna della Pace, statua portata in processione nella festa patronale. Nella navata su due mensole sono collocate la statua di S. Giuseppe con in braccio Gesù Bambino e quella del Sacro Cuore di Gesù. Del 1964 è il Fonte Battesimale, posto in prossimità dell’ingresso, sulla sinistra, abbellito da una ceramica raffigurante il Battesimo del Signore.

Luoghi di culto

S. MARIA DELLA PACE (Parrocchiale – Ed. 1852-1854 / 1933-1934 – Ded. 5/10/1985), Via R. Sanzio

Stampa e Bibliografia

LA PACE (Periodico della comunità)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento